ArchivioAttività svolte    ottobre 22, 2019
Accedi
Attività svolte

Il 26 giugno prossimo si terrà a Roma nella sede del Parlamentino Inail di Via IV Novembre, 144 dalle 11.00 alle 13.00 un Forum/Conferenza dedicato alla “Strategia industriale, intrapresa responsabile e partecipazione sociale: la proposta della Società delle Reti”, promosso dalla Fondazione Enérgeia e dalla FLAEICisl. L’appuntamento intende raccogliere e rilanciare l’idea di una integrazione funzionale, industriale e strategica delle Reti per un’area di servizi universali, che rappresentano le infrastrutture materiali e immateriali sulle quali si articola l’intera attività delle imprese e della stessa società in un contesto di economia civile. Sarà l’occasione per confrontare idee di merito e scelte di partecipazione individuale e collettiva, che meglio consentano di promuovere con una partnership pubblicoprivata, innovazione tecnologica, sviluppo ecosostenibile, occupazione stabile, nell’ambito di un capitalismo orientato dagli attori sociali.


Il momento cruciale della vita economica e civile che stiamo attraversando ha bisogno di proposte in grado di mobilitare risorse e di produrre valore economico in un quadro di coesione sociale. In tale contesto, mentre si fa pressante l’esigenza di una politica al servizio del bene comune, l’azione di governo, condizionata da un debito pubblico che ne limita le scelte, prefigura l’ulteriore vendita di quote azionarie di importanti aziende, tra cui asset strategici quali le Reti infrastrutturali. Anche per tale ragione, oggi è quanto mai necessario compiere una comune riflessione d’insieme e valutare l’opportunità di innovative iniziative.


Abbiamo il piacere di comunicare che anche quest'anno la Fondazione Energeia della FLAEI-Cisl ha assegnato il Premio di Laurea Vincenzo Saba, in collaborazione con l'Univeristà LUMSA di Roma, e d'intesa con la Associazione Vincenzo Saba.
Il Premio è stato attribuito dalla Commissione, dopo valutazione comparativa, a una tesi di laurea triennale in Storia del movimento sindacale, dal titolo "Indirizzi formativi e di ricerca nella Direzione del Centro Studi Nazionale della Cisl (1985-1999)".
Il premio sarà consegnato dal Rettore Magnifico la mattina del giorno 9 maggio 2013 durante la manifestazione del Career Day della LUMSA (http://www.lumsa.it/il-career-day-2013) e sarà segnalato nel mondo sindacale durante il Congresso della Flaei Cisl.
Confidiamo che anche iniziative come queste possano essere di incoraggiamento per continuare gli studi sulla formazione nel mondo del lavoro.

La conoscenza quale elemento centrale della sicurezza in ambito nucleare, una moderna legislazione internazionale, le priorità per armonizzare le regolamentazioni mondiali sul nucleare, come gestire il rischio, cosa fare per garantire la sicurezza, le avanzate tecnologie per la corretta operatività. Le necessità italiane per il decommissioning delle vecchie centrali, l’individuazione di un sito nazionale e le normative di riferimento, la gestione delle scorie, comprese quelle sanitarie, della ricerca e industriale. L’importanza di costruire e adeguare le competenze attraverso la formazione. Il ruolo del Sindacato per la sicurezza del Sistema Paese, dei Cittadini e soprattutto dei Lavoratori. Sono alcune delle analisi e delle proposte operative emerse nel corso della Conferenza Internazionale “Atoms for Peace 2012”, tenutasi a Roma dal 16 al 18 aprile 2012.


Un confronto di esponenti del mondo accademico e istituzionale, della politica nazionale e internazionale, delle imprese e del sindacato sui temi economici di maggior impatto e sui cambiamenti epocali che coinvolgono il lavoro e richiedono il coinvolgimento delle istituzioni, della finanza, delle imprese e del sindacato. Una “Cernobbio” del lavoro, teatro di discussione sui nuovi scenari che si aprono nella società globale e che richiedono maggiore impegno sui temi dell’occupazione, delle nuove tutele del lavoro, della partecipazione e del capitalismo associativo affinché, attraverso il lavoro, si possa rilanciare lo sviluppo e la crescita del Paese. L’impostazione del festival, con una sinergia tra università, sindacati, imprese ed istituzioni, richiamando il modello della concertazione, indica anche una strada su come uscire dalla crisi.


Pagina 1 di 2Primo   Precedente   [1]  2  Prossimo   Ultimo   
 
 Fondazione Enérgeia – Via Salaria, 83 – 00198, Roma – Cod. Fisc. 97111470585 – P.I. 10240071000   Condizioni d'uso  Privacy